Mar 20

Bari o Napoli – chi è più a sud?

Che l’Italia sia “storta” è una verità che va aldilà della metafora e trova riscontro anche nella percezione geografica.

La sua inclinazione rispetto a meridiani e paralleli infatti ha creato un curioso caso che coinvolge Napoli e Bari, due città simbolo del sud.

Nella comune percezione Bari è sicuramente a sud di Napoli ma è davvero così?

Napoli è più a nord di Bari?

Ebbene le due coppie di coordinate geografiche parlano chiaro:

Bari: 41°7′31″N 16°52′0″E  –  41.12528, 16.86667
Napoli: 40°50′0″N 14°15′0″E – 40.83333, 14.25

Quindi Napoli è più a sud di Bari, e i baresi possono chiamare terroni i napoletani 🙂

 

Mar 18

Due giorni con John Abercrombie al Laboratorio Musicale Permanente di Portici

John Abercrombie

John Abercrombie

Siamo indubbiamente di fronte ad uno dei più importanti, e conosciuti chitarristi al mondo.
Nato nel 1944, con un lungo periodo di studi alla Berklee, John Abercrombie è da diversi decenni uno dei più significativi chitarristi jazz attivi sulla scena mondiale. In possesso di voce e personalità uniche, Abercrombie è un artista che è riuscito a coniugare l’evoluzione delle tecniche sonore e strumentali con il significato autentico dell’espressione jazzistica, da lui attraversata con consumata sapienza strumentale ed espressiva in una moltitudine di collaborazioni e di proprie formazioni che lo hanno visto suonare accanto a molti protagonisti del jazz moderno nei due continenti. Prima negli USA, accanto a Gil Evans, Chico Hamilton, Gato Barbieri,i fratelli Brecker, Billy Cobham e tanti altri, e poi dalla metà degli anni ’70, in Europa, quando il produttore Manfred Eicher lo incontra al festival di Montreux e lo fa incidere per la sua etichetta, la prestigiosa ECM. Il risultato sarà l’album “Timeless”, che vede la partecipazione di Jan Hammer e Jack DeJohnette, un lavoro di grande successo di critica e pubblico, cui segue alla fine del 1975 l’album “Gateway”, lavoro che segna l’inizio della collaborazione di Abercrombie con Dave Holland e Jack DeJohnette e sarà emblematico di tutta l’attività futura . Eicher intuì che le prerogative del chitarrista – un suono che teneva conto dell’evoluzione tecnica dello strumento, ma che non si allontanava dal significato più vero dell’espressione jazzistica – ben si adattavano alle sue produzioni, basate sempre su incontri audaci e innovatori.
I lavori saranno parecchi, da quel momento, e spesso insieme con altri musicisti della medesima scuderia in trio per diversi anni con Marc Johnson e Peter Erskine e poi con Ralph Towner, ,Joe Loano, Kenny Wheeler, Mark Feldman, George Mraz, Adam Nussbaum, Ralph Towner e tanti altri.

Concerto

Sabato 24 marzo 2012 ore 20.30

Teatro “I DE FILIPPO”  – VILLA COMUNALE DI PORTICI

prezzo:10 euro

CONCERTO DEL DINO MASSA TRIO CON OSPITE IL GRANDISSIMO CHITARRISTA AMERICANO JOHN ABERCROMBIE
DINO MASSA PIANOFORTE
DARIO SPINELLI C/BASSO
NICOLA DE LUCA BATTERIA
F E A T. JOHN ABERCROMBIE

SEMINARIO

Domenica 25 marzo 2012

costo 40 euro (15 solo uditori)

TRE ORE DI LEZIONE SULLA MUSICA D’INSIEME , SI SUONERà E SI APPRENDERANNO LE NOZIONI PIù IMPORTANTI CON IL GRANDE CHITARRISTA JOHN ABERCROMBIE, UNA FULL IMMERSION NEL CUORE DEL JAZZ AMERICANO!!!

DUE GIORNI CON JOHN ABERCROMBIE
INFO, COSTI E PRENOTAZIONI 081 776 54 04

Mar 14

Inno Champions League in napoletano – DE CEMPIONZ

A poche ore dalla mitica sfida Chelsea – Napoli ecco un video che viene in aiuto a tutti i napoletani che non conoscono bene l’inglese.
Stasera seguite l’inno ricordando questo video di supporto e sperando in una vittoria del Napoli 🙂

 

DE CEMPIONZ